martedì, 23 luglio 2024
Medinews
29 Ottobre 2013

MELANOMA CUTANEO ATTRIBUIBILE ALL’USO DI LETTINI ABBRONZANTI

I ricercatori dell’International Prevention Research Institute di Lione hanno stimato il carico di melanoma che risulta dall’utilizzo di lettini abbronzanti in Europa occidentale, attraverso una revisione sistematica della letteratura e successiva meta-analisi. Gli autori dello studio pubblicato sulla rivista British Medical Journal hanno condotto una ricerca sui database di PubMed, ISI Web of Science (Science Citation Index Expanded), Embase, Pascal, Cochrane Library, LILACS e MedCarib, oltre alla revisione dei sondaggi pubblicati sulla prevalenza dell’uso di lettini abbronzanti nei Paesi europei, a livello nazionale. Sono stati selezionati gli studi osservazionali che riportavano una misura del rischio di cancro alla pelle (melanoma cutaneo, carcinoma delle cellule squamose, carcinoma delle cellule basali) associato a un uso in qualsiasi momento di lettini abbronzanti. La meta-analisi, basata su 27 studi, indica una somma del rischio relativo di 1,20 (intervallo di confidenza [IC] 95%: 1,08 – 1,34) associato all’uso in qualsiasi momento di lettini abbronzanti. Bias di pubblicazione non erano evidenti. Restringendo l’analisi a studi di coorte o di popolazione, la somma del rischio relativo era di 1,25 (IC 95%: 1,09 – 1,43). I calcoli dose-risposta hanno indicato un incremento del rischio di melanoma dell’1,8% (IC 95%: 0 – 3,8) per ciascuna addizionale seduta in lettini abbronzanti per anno. L’analisi basata su 13 studi informativi ha dimostrato che il primo uso di lettini abbronzanti in età < 35 anni è associato a una somma del rischio relativo di 1,87 (IC 95%: 1,41 – 2,48), senza indicazione di eterogeneità tra studi. Usando i dati di prevalenza da sondaggi e risultati di GLOBOCAN 2008, nei 15 Stati membri originari della Comunità Europea e nei 3 Paesi membri della Libera Associazione Commerciale Europea nel 2008, si potevano stimare 3.438 casi di melanoma legati all’uso di lettini abbronzanti, la maggior parte dei quali nelle donne (n = 2.341). In conclusione, la meta-analisi ha confermato che l’utilizzo di lettini abbronzanti è associato ad un significativo incremento del rischio di melanoma. Questo rischio aumenta con il numero di sedute e con l’età più giovane (< 35 anni) al primo utilizzo. Il danno tumorale associato all’uso di lettini abbronzanti è sostanziale e potrebbe essere evitato con regolamentazioni più restrittive.

Cutaneous melanoma attributable to sunbed use: systematic review and meta-analysis. British Medical Journal 2012 Jul 24;345:e4757
TORNA INDIETRO