mercoledì, 21 aprile 2021
Medinews
10 Dicembre 2013

MELANOMA: +15% LE GUARIGIONI IN 20 ANNI FRA GLI UOMINI

Nel nostro Paese l’84% degli uomini colpiti dal melanoma guarisce. In vent’anni l’aumento della sopravvivenza è stato del 15% tra gli uomini e solo del 6% tra le donne. “Non conosciamo esattamente i motivi di questa differenza – afferma Paolo Ascierto Presidente della Fondazione Melanoma e Direttore dell’Unità di Oncologia Medica del ‘Pascale’ di Napoli -, ma una spiegazione del miglioramento complessivo dei tassi di sopravvivenza a 5 anni può essere trovata nella diffusione capillare delle campagne di prevenzione e nelle terapie sempre più efficaci”. E’ quanto è emerso nella quarta edizione del “Melanoma Bridge” il convegno internazionale che si è svolto a Napoli la scorsa settimana. “Grazie ad una diagnosi precisa e ad una selezione accurata – ha sottolineato Francesco Marincola, Presidente della Society for Immunotherapy of Cancer (SITC) -, circa il 15-25% delle persone colpito dalla malattia in fase avanzata può essere operato con successo. Inoltre oggi con l’‘immunoscore’ possiamo capire se i pazienti risponderanno all’immunoterapia, selezionandoli in anticipo. Questa tecnica valuta il livello di infiltrazione delle cellule immunitarie nella neoplasia e facilita la prognosi. L’analisi del ‘microambiente’ del tumore è molto importante perché ci può fornire indicazioni future sui biomarcatori per valutare la risposta ai nuovi agenti”.
TORNA INDIETRO