domenica, 3 marzo 2024
Medinews
23 Ottobre 2008

MARTINI, LEA RINNOVATI IN ARRIVO A FINE MESE

Verona, 11 ottobre – Sono in arrivo a fine mese i nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea) del Servizio Sanitario Nazionale (Ssn). Lo ha detto il sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, a margine del congresso dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom). “Non pensiamo in nessun modo di ridurre tutti quei percorsi diagnostici necessari per determinare una diagnosi certa e accurata per i cittadini. I percorsi di diagnosi – ha aggiunto – vanno tutelati, come pure la possibilità dei pazienti di accedervi in maniera più adeguata”. Martini si è detta inoltre certa che “la razionalizzazione della spesa, verso cui necessariamente dobbiamo andare, debba continuare ad avere al centro il paziente”. Per Martini è anche necessario elevare i livelli di tecnologia nelle aree del Paese in cui il paziente non si sente abbastanza assistito di fronte alle patologie gravi, come i tumori. I Lea sono le prestazioni e i servizi che il Servizio sanitario nazionale (Ssn) è tenuto a garantire a tutti i cittadini, gratuitamente o dietro pagamento di un ticket, con l’obiettivo di garantire in tutto il paese lo stesso livello di cure. Sono stati definiti per la prima volta con il Decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 29 novembre 2001 ‘Definizione dei Livelli essenziali di assistenza’, entrato in vigore il 23 febbraio 2002 e successivamente ridefiniti con decreto del 23 aprile 2008 che sostituisce integralmente il decreto del 2001. Il decreto 2008 dell’allora ministro della salute Livia Turco ha revisionato le prestazioni, arrivando a un totale di oltre 5.700 tipologie di prestazioni e servizi per la prevenzione, la cura e la riabilitazione. Uno ‘stop’ al provvedimento arriva però con la nuova Legislatura: lo scorso giugno, il ministro del Welfare Maurizio Sacconi annuncia infatti che al provvedimento è mancato il bollino del Consiglio di Stato e della Corte dei Conti. Un mese dopo, il sottosegretario con delega alla salute, Ferruccio Fazio, rende noto che un nuovo decreto con la definizione di nuovi Lea sarà emanato entro il prossimo 31 ottobre.


SIENEWS- numero 20 – 23 ottobre 2008
TORNA INDIETRO