domenica, 3 luglio 2022
Medinews
13 Giugno 2011

LOTTA A SPRECHI E INEFFICIENZE NEL SSN RISPARMIO TRA I 5 E 10 MILIARDI L’ANNO

Grazie ai piani di rientro e all’eliminazione delle inefficienze del sistema sanitario nazionale si possono risparmiare dai 5 ai 10 miliardi di euro l’anno. E’ questa la stima compiuta dal Ministro della Salute, Ferruccio Fazio, intervenendo al convegno di Farmindustria Federalismo in sanità: legalità ed efficienza. “I piani di rientro possono portare un risparmio di circa 5 miliardi di euro – ha sostenuto il Ministro – e calcolando altre inefficienze che si riscontrano anche all’interno delle Regioni che hanno i conti in ordine possiamo ipotizzare un contenimento di circa 10 miliardi di euro”. Il Ministro, si è dichiarato inoltre favorevole all’allargamento del principio di “premi e sanzioni”, introdotto da un decreto attuativo del federalismo fiscale per gli amministratori locali. Forti dubbi sui benefici del federalismo sanitario sono stati invece espressi dal Presidente della Commissione d’inchiesta sul SSN Ignazio Marino. “Non tiene conto delle urgenze del nostro Paese – ha sottolineato il senatore -. I nuovi Lea non sono stati approvati: siamo fermi a dieci anni fa nella definizione delle cure che il SSN è tenuto a garantire a tutti, mentre il progresso tecnologico ha cambiato ormai radicalmente la sanità”.
TORNA INDIETRO