martedì, 23 luglio 2024
Medinews
28 Maggio 2013

LORENZIN: PUNTARE SULLE CURE DOMICILIARI PER SALVARE IL SSN

“L’approccio al tema della salute di tipo economicistico, cui ci siamo dovuti abituare, è necessario ma non sufficiente. E’ giunto il momento puntare sull’umanizzazione delle cure e del servizio sanitario nazionale”. E’ quanto ha affermato, a margine di un incontro, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. “Bisogna affiancare a questo approccio anche un impegno etico, quello di essere vicino al malato e non lasciarlo solo – ha proseguito il Ministro -. Certo, non possiamo pensare di fare tutto solo con gli operatori. Bisogna valorizzare il volontariato che va tenuto insieme a chi lavora in sanità nell’ottica di un welfare sussidiario su cui dobbiamo scommettere. Ne ho parlato anche con il ministro Giovannini, questa è una delle strade da intraprendere”.“Un’altro punto fondamentale, soprattutto in materia di terapia del dolore e cure palliative, quello dell’assistenza domiciliare molto meno costosa e che fa più contento il malato – ha sottolineato la Lorenzin -. Quella delle cure domiciliari potrebbe essere una delle chiavi per la salvezza del nostro servizio sanitario nazionale”.
TORNA INDIETRO