mercoledì, 24 febbraio 2021
Medinews
20 Gennaio 2015

LORENZIN: ‘NIENTE SIGARETTE IN SPIAGGIA, PARCO, STADIO E NELLE AUTO CON BAMBINI’

Mai più automobili che si trasformano in “camere a gas” per i bambini a causa delle sigarette fumate dai genitori al volante. Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, torna alla carica su uno dei suoi cavalli di battaglia, ovvero la prevenzione contro il tabagismo, e annuncia di avere allo studio un decreto per introdurre lo stop alle `bionde´ in auto in presenza di minori. L’obiettivo è, naturalmente, prevenire i danni, anche considerando la sempre più giovane età, 11-12 anni, in cui i ragazzi si avvicinano alle sigarette: dopo il divieto di fumo nelle scuole e luoghi adiacenti (fermo restando il divieto di vendita in Italia di tabacco ai minori di 18 anni), Lorenzin pensa dunque alle auto, “essendo ormai acclarati – afferma il Ministro – i danni da fumo passivo soprattutto tra i giovanissimi”. E non solo: la Lorenzin annuncia anche una “ulteriore opera di sensibilizzazione contro la pubblicità occulta e cercando di attivare collaborazioni su base volontaria volte ad evitare la diffusione di immagini vincenti, soprattutto tra i giovanissimi, legate al consumo di tabacco e all’abuso di alcol”.
TORNA INDIETRO