venerdì, 3 febbraio 2023
Medinews
2 Novembre 2010

LOMBARDIA: CITTA’ SALUTE MILANO PRONTA ENTRO IL 2015

Prende il via ufficialmente il progetto della Città della Salute e della Ricerca, il nuovo polo sanitario pubblico di Milano che riunirà gli ospedali Sacco, Besta e Istituto dei Tumori, nell’area attualmente occupata dal Sacco. Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, dopo aver incontrato, insieme all’assessore alla Sanità, Luciano Bresciani, i vertici del Consorzio che ha il compito di curare la realizzazione del complesso e i tre enti fondatori. Presenti all’incontro Luigi Roth (presidente del Consorzio “Citta’ della Salute”), Carlo Lucchina (direttore Generale Sanità Regione Lombardia), Carlo Borsani (presidente Fondazione Irccs Istituto Carlo Besta), Alberto Scanni (direttore dell’Azienda Ospedaliera Luigi Sacco) e Antonio Colombo (presidente della Fondazione Irccs Istituto Nazionale dei Tumori). “Si tratta – ha detto Formigoni nel corso della conferenza stampa – del più grande progetto sanitario del nostro Paese, in grado di unire, secondo le visioni più avanzate, le funzioni di salute, ricerca, didattica, assistenza e cura”. Il complesso occuperà 220.000 metri quadri di superficie per le funzioni di ricerca, di cura, per le strutture di ospitalità e per i servizi. Altri 70.000 metri quadri di superficie saranno dedicati a parcheggi, impianti tecnologici e all’asilo nido aziendale. I posti letto complessivi saranno 1.405 (Besta 250, Tumori 505, Sacco 650), quasi un centinaio in più degli attuali (Besta 223, Tumori 482 e Sacco 604). Gli organici dei tre Istituti saranno mantenuti ai livelli attuali.
TORNA INDIETRO