martedì, 24 novembre 2020
Medinews
8 Gennaio 2009

LIBERO USO DEI CELLULARI NEGLI OSPEDALI INGLESI

Londra, 6 gennaio – Pazienti e visitatori potranno usare liberamente i cellulari negli ospedali inglesi, eccetto che in prossimità di macchinari sensibili alle onde dei telefonini: lo ha affermato il governo britannico, pubblicando una raccomandazione per tutti i nosocomi del Paese. Molti ospedali, infatti, continuano a proibire l’uso del cellulare, nonostante un parere recente della ‘Medicines and Healthcare products Regulatory Agency’ (Agenzia del farmaco) per la quale non ci sono rischi a usare i cellulari in ospedale. “I pazienti potranno fare ampio uso dei telefonini, anche in corsia”, ha divulgato il Ministero della Salute. Le sole restrizioni riguarderanno l’uso in reparti con macchinari sensibili, come le unità di rianimazione. Inoltre, i responsabili ospedalieri vigileranno affinché l’uso del cellulare non violi privacy e dignità, per esempio scattando foto non autorizzate, o girando video. La NHS Confederation, che raggruppa i sindacati della sanità pubblica, ha raccomandato però che gli ospedali mantengano zone vietate ai cellulari: “L’ultima cosa che vogliamo è che gli ospedali diventino ancora più stressanti a causa di suonerie fastidiose e di gente che urla al telefono, cose che già tormentano la nostra vita quotidiana”, dice il dirigente della confederazione Nigel Edwards. “Dottori e infermieri – ha aggiunto – non dovrebbero aspettare che i pazienti finiscano le loro conversazioni al cellulare e le notti in corsia non dovrebbero essere disturbate dal suono dei messaggi in arrivo”.


SIEnews – Numero 1 – 8 gennaio 2009
TORNA INDIETRO