martedì, 27 luglio 2021
Medinews
16 Maggio 2011

LAMPADE SOLARI VIETATE AGLI UNDER 18

Il Ministro della Salute Ferruccio Fazio ha firmato mercoledì scorso il Decreto interministeriale che aggiorna le caratteristiche tecnico-dinamiche, le modalità di esercizio e di applicazione e le cautele d’uso degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico indicati dalla legge 1/1990 che disciplina le attività di estetista. L’abbronzatura artificiale viene così vietata a minorenni, donne in gravidanza e a tutti gli individui che hanno sofferto o soffrono di neoplasie o che si scottano con facilità seguito dell’esposizione a raggi solari. Nel mirino del decreto alcuni tipi di Solarium, ma anche saune e bagno di vapore, oltre a numerose altre apparecchiature utilizzate per le cure estetiche. “Con il provvedimento – ha affermato Fazio – abbiamo compiuto un passo in avanti per la tutela del cittadino che vede così garantito in modo ancora più stringente il livello di sicurezza degli apparecchi elettromeccanici per uso estetico come le lampade abbronzanti, i depilatori elettrici, le saune e i bagni turchi. La regolamentazione dell’utilizzo delle lampade – ha sottolineato il ministro – è particolarmente importante per la dimostrata nocività, soprattutto nelle persone più giovani, delle radiazioni ultraviolette che espongono a un aumento del rischio di melanoma cutaneo statisticamente significativo.
TORNA INDIETRO