mercoledì, 8 febbraio 2023
Medinews
8 Giugno 2010

LA ‘POLIPILLOLA’ SPERIMENTATA SU 7.000 PAZIENTI

In Irlanda, Paesi Bassi e Regno Unito sono stati reclutati volontari per partecipare a un esperimento biennale su una ‘polipillola’ progettata per prevenire l’infarto e l’ictus. La nuova ‘polipillola’ a basso costo di produzione, da assumere una volta al giorno, contiene una dose minima di aspirina, una statina per abbassare i livelli di colesterolo e due farmaci per la pressione arteriosa. Questi farmaci vengono attualmente prescritti separatamente. “L’idea della polipillola è molto semplice: rendere più facile l’assunzione delle medicine”, ha spiegato Simon Thom dell’Imperial College di Londra nel Regno Unito. I risultati degli esperimenti europei della pillola multipla saranno messi a confronto con esperimenti paralleli condotti in Australia e Nuova Zelanda e con altri esperimenti in attesa di approvazione in Brasile, Canada, Cina, India e Sudafrica. I dati finali rappresenteranno la sperimentazione su 7.000 pazienti di 10 Paesi.

Agi
TORNA INDIETRO