venerdì, 23 luglio 2021
Medinews
8 Novembre 2011

IPOLIPEMIZZANTI: CAMBIATE LE LINEE GUIDA, AIUTO ALLA PRESCRIZIONE PER I MEDICI DI FAMIGLIA

Con una determinazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco (nota 13) è stata aggiornata la disciplina di prescrizione dei farmaci ipolipemizzanti a carico del Servizio sanitario nazionale. Il nuovo testo, in vigore da luglio 2011, sostituisce integralmente il precedente (del 2007) e tiene conto degli aggiornamenti medico-scientifici intervenuti sia in materia di farmaci sia per quanto riguarda la valutazione del rischio cardiovascolare. Nella precedente versione erano state introdotte le Carte di rischio italiane, prodotte dall’Istituto superiore di sanità nell’ambito del Progetto cuore. Nell’attuale stesura, invece, si fa riferimento alle Linee guida dell’American college of cardiology/American heart association (Acc/Aha) e della European society of cardiology/European association for the study of diabetes (Esc/Easd). Tra i farmaci, la principale novità riguarda la suddivisione delle statine in medicinali di primo e secondo livello, il cui impiego è subordinato al raggiungimento del target prescelto, oltre che alle caratteristiche individuali del paziente. Molto utile ai medici, per orientarsi nella prescrizione, il documento pubblicato dalla Società italiana di medicina generale (Simg) che schematizza un percorso a tappe, dalla diagnosi alla terapia.

Da: DoctorNews
TORNA INDIETRO