sabato, 25 settembre 2021
Medinews
19 Maggio 2009

IPERTENSIONE: SCOPERTI NUOVI GENI CHE LA CAUSANO

Ricercatori della statunitense Johns Hopkins University hanno analizzato il Dna di circa 30.000 persone con una pressione sistolica media compresa fra 118 e 143 mmHg e diastolica fra 72 e 83 mmHg. Hanno scoperto nelle sequenze del Dna 11 varianti che sembrerebbero regolare i livelli pressori. “Sorprendentemente – spiega Aravinda Chakravarti, a capo del Center for Complex Disease Genomics del McKusick-Nathans Institute of Genetic Medicine della Hopkins University – nessuno dei geni che abbiamo identificato fanno parte del sistema che comunemente associamo alla pressione alta. Se riusciremo ad aumentare il numero dei geni sul banco degli imputati per l’ipertensione, la nostra conoscenza biologica del fenomeno cambierà completamente”. In particolare, i cambiamenti di uno dei geni identificati, Atp2b1, risulta collegato sia alla pressione alta che all’ipertensione.

Agi
TORNA INDIETRO