venerdì, 3 febbraio 2023
Medinews
10 Febbraio 2010

IPERTENSIONE PORTALE E RESEZIONE EPATICA

Nei pazienti cirrotici, l’ipertensione portale non è una controindicazione alla chirurgia. Gli unici fattori predittivi di insufficienza epatica sono il punteggio MELD e l’estensione dell’epatectomia

La prognosi della resezione epatica in pazienti cirrotici è molto migliorata negli ultimi anni in seguito all’affinamento delle tecniche chirurgiche e dei trattamenti peri-operatori. Tuttavia, il ruolo dell’ipertensione portale non è stato esplorato sufficientemente. Lo studio condotto da ricercatori dell’unità di trapianto di fegato e multiorgano dell’Ospedale S. Orsola-Malpighi, Università di Bologna, hanno valutato gli esiti dell’epatectomia in pazienti con ipertensione portale. A questo fine, hanno raccolto ed analizzato retrospettivamente i dati di 241 pazienti cirrotici sottoposti a resezione del carcinoma epatico. I pazienti sono stati divisi in 2 gruppi in base a presenza (n = 89) o assenza (n = 152) di ipertensione portale al momento della procedura chirurgica. Per superare i bias della diversa distribuzione delle covariate nei due gruppi, è stato creato un ‘match one-to-one’ usando l’analisi del ‘propensity score’: quindi sono state analizzate le percentuali dopo il ‘match’, decorso intra- e post-operatorio e di sopravvivenza. Nello studio pubblicato in Annals of Surgery (leggi abstract originale), i pazienti con ipertensione portale mostravano funzione epatica prima dell’operazione (media punteggio del modello MELD [modello per malattia in stadio finale]: 9.5±7.8 vs 8.4±1.3; p = 0.001) e percentuali di sopravvivenza (p = 0.008) peggiori rispetto a quelli che non presentavano ipertensione portale: dopo ‘match one-to-one’ i pazienti con (n = 78) o senza ipertensione portale (n = 78) avevano le stesse caratteristiche pre-operatorie e mostravano simile decorso intra-operatorio, evidenza post-operatoria di insufficienza epatica, morbilità, durata di ricovero ospedaliero e percentuali di sopravvivenza (p = ns in tutti i casi). I soli fattori predittivi di insufficienza epatica erano il punteggio MELD (p = 0.001) e l’estensione dell’epatectomia (p = 0.005). Nei pazienti, quindi, che presentano punteggio MELD ed estensione dell’epatectomia simili, l’ipertensione portale non dovrebbe essere considerata una controindicazione per la resezione epatica in pazienti cirrotici.


Liver Cancer Newsgroup – Numero 1 – Gennaio 2010
TORNA INDIETRO