mercoledì, 8 febbraio 2023
Medinews
9 Giugno 2010

INTERAZIONE TRA FUMO E EPATITE VIRALE B E C SUL RISCHIO DI CANCRO AL FEGATO

Meta-analisi su 16 studi internazionali conferma l’effetto sinergico tra fumo e infezione cronica da HBV e HCV sul rischio di carcinoma epatico

L’infezione cronica da virus dell’epatite B (HBV) e C (HCV) come anche il fumo di sigaretta sono fattori di rischio ben conosciuti per il carcinoma epatico. Non è chiaro ancora però se esista un’interazione tra questi due fattori sulla carcinogenesi epatocellulare. Ricercatori dell’International Prevention Research Institute (IARC) di Lione in Francia hanno eseguito una meta-analisi su lavori selezionati dai database di PUBMED e del China National Knowledge Infrastructure per valutare l’effetto dell’interazione tra infezione cronica da HBV e HCV e fumo sul rischio di sviluppare il carcinoma epatico. Hanno identificato 26 pubblicazioni eleggibili e dicotomizzato fumo di sigaretta ed infezioni epatiche croniche come presente/assente. Gli indici di interazione additiva (S) o moltiplicativa (V) tra fumo e ciascuna delle due infezioni e gli intervalli di confidenza (IC 95%) sono stati calcolati per ciascuno studio e poi combinati nella meta-analisi. I risultati dello studio pubblicato nella rivista Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention (leggi abstract originale) indicano un’interazione più che additiva tra infezione da HBV e fumo di sigaretta (S = 1.44, IC 95%: 1.00-2.06; 9 studi) e un’interazione più che moltiplicativa (V = 1.60, IC 95%: 1.16-2.20; 6 studi) tra infezione da HCV e fumo. Nessun bias è stato rilevato. In conclusione, il fumo sembra interagire con entrambe le infezioni da HBV e HCV sul rischio di sviluppare carcinoma epatico. Un’analisi congiunta (‘pooled’) dei dati individuali, dopo adeguati aggiustamenti con altri fattori di rischio, dovrebbe essere condotta per confermare i risultati, tuttavia gli autori consigliano fin d’ora ai portatori di infezione cronica da HBV e HCV di non fumare.


Liver Cancer Newsgroup – Numero 6 – Giugno 2010
TORNA INDIETRO