sabato, 28 gennaio 2023
Medinews
14 Settembre 2010

INFERMIERI RIDUCONO NOTEVOLMENTE IL RISCHIO NEI PAZIENTI INFARTUATI

Un programma di 6 mesi di prevenzione ambulatoriale svolto da personale infermieristico in 11 centri ospedalieri in Olanda ha portato a miglioramenti significativi e costanti nel controllo dei fattori di rischio cardiovascolare, tra cui il colesterolo alto o l’ipertensione, in pazienti ricoverati per un attacco cardiaco. Il programma, applicato in aggiunta allo standard di cure mediche nello studio RESPONSE, ha portato al miglioramento dell’aderenza alle attuali linee guida sulla prevenzione, compresi gli stili di vita e la compliance al trattamento con farmaci. Il personale infermieristico è stato in grado di aumentare del 40% il tasso di pazienti che avevano un buon controllo dei fattori di rischio (controllo definito su almeno 7 di 9 fattori di rischio) e di ridurre di circa il 17% il rischio di decesso per causa cardiovascolare nei 10 anni successivi l’attacco subito.

Congresso Esc 2010
TORNA INDIETRO