sabato, 25 settembre 2021
Medinews
22 Dicembre 2009

INFARTO: DIAGNOSI TUMORE AUMENTA RISCHIO

Lo shock di ricevere una diagnosi di cancro alla prostata aumenta di 11 volte le probabilità di subire un infarto. Lo ha scoperto un gruppo di ricercatori svedese in uno studio riportato sulla rivista Plos Medicine. I ricercatori hanno analizzato le cartelle cliniche tra il 1961 e il 2004 di 4,3 milioni di uomini, tra cui 170 mila con diagnosi di cancro alla prostata. Dai risultati è emerso che gli uomini hanno più probabilità di morire per un attacco cardiaco nella settimana successiva alla diagnosi. A maggior rischio sarebbero gli uomini giovani e quelli che non hanno alle spalle una storia di malattia cardiaca particolarmente a rischio. La minaccia rimane alta per tutto il primo anno dopo la diagnosi e il rischio di suicidio è risultato anche più elevato. I ricercatori sono convinti che i medici non dovrebbero sottovalutare lo stress causato da una diagnosi di cancro alla prostata. “E’ necessario – hanno detto – un attento monitoraggio della salute psicologica dei pazienti che hanno ricevuto una diagnosi di cancro della prostata”. “Non e’ irragionevole pensare che effetti simili potrebbero essere osservati anche tra le donne con cancro al seno”, hanno concluso.

Agi
TORNA INDIETRO