martedì, 16 agosto 2022
Medinews
16 Giugno 2009

INFARTO: COLESTEROLO ‘IGNORATO’ ALZA RISCHIO, NON ESISTE CURA SICURA

Una forma di cui poco si parla di colesterolo, la lipoproteina (a), sulla quale le statine non hanno effetto, aumenta il rischio di infarto: il suo livello varia anche di migliaia di volte da individuo a individuo, dipendendo quasi interamente da cause genetiche, e chi ne ha i più alti valori ha un rischio di infarto triplo rispetto a chi ne ha i valori più bassi. E’ quanto afferma con certezza Borge Nordestgaard del Copenhagen University Hospital su Journal of the American Medical Association (JAMA) che ha analizzato i geni di 45.000 donne e uomini seguendoli per 31 anni, dal 1976 al 2007. Molecole che abbassano la lipoproteina (a) sono la niacina (che però provoca fastidiose vampate di calore) e l’aspirina. Ci si aspetta ora di trovare una molecola adatta.

Reuters – Jama
TORNA INDIETRO