domenica, 24 ottobre 2021
Medinews
27 Maggio 2014

INDAGINE CAMERA: SU RIPARTO FONDO SANITARIO SERVONO CRITERI AD HOC

“Il sistema dei costi standard e delle Regioni benchmark, assolutamente virtuoso in linea di principio, rischia di restare in larga misura una mera enunciazione se non sarà integrato con la definizione di indicatori appropriati. Le attuali proporzioni del riparto del Fondo sanitario non tengono ancora conto delle nuove variabili della spesa sanitaria, la cui importanza si rafforza ovunque”. E’ quanto si legge nelle conclusioni della bozza del documento finale dell’indagine conoscitiva sul Servizio Sanitario Nazionale, condotta in questi mesi dalle Commissione riunite Bilancio e Affari sociali della Camera. Il documento, prima di essere condiviso, potrà subire delle modifiche per poi diventare una risoluzione, una mozione o un disegno di legge. “In particolare – si legge nel documento – si tratta di ragionare sulle eventuali emergenze territoriali per patologia, sulla densità della popolazione, sull’estensione territoriale regionale, sulle condizioni corografiche, sull’entità dei flussi migratori extracomunitari, sugli indici di povertà della popolazione residente, eccetera”.
TORNA INDIETRO