lunedì, 23 novembre 2020
Medinews
2 Aprile 2012

IL SENATO APPROVA IL DDL SEMPLIFICAZIONE, SI ACCELERA SU CARTELLA CLINICA ELETTRONICA

Il Senato ha approvato, con 246 voti favorevoli 33 voti contrari e due astenuti, il DDL di conversione del decreto legge sulle Semplificazioni normative. Diverse le novità previste per la sanità. Il provvedimento accelera sulla digitalizzazione del SSN. Nei piani sanitari nazionali e regionali si privilegia la gestione elettronica delle pratiche cliniche, attraverso l’utilizzo della cartella clinica elettronica, così come i sistemi di prenotazione elettronica delle visite e offerta diretta di cure attraverso la telemedicina mobile. Il DDL prevede inoltre procedure più semplici per la dispensa del ticket ai malati cronici. Le patologie croniche o malattie rare cui è associata l’esenzione dal pagamento di tutte, o di parte, delle prestazioni sanitarie, sono stabilite a livello nazionale. Tuttavia la durata non è fissata per ciascun’esenzione. In molte Regioni i cittadini devono ripetere ogni anno gli adempimenti necessari per ottenere l’esenzione. L’emendamento al testo prevede che con un apposito decreto del Ministero della Salute, d’intesa con le Regioni, venga definita la durata delle esenzioni. Il provvedimento passa ora alla Camera per essere definitivamente convertito in legge entro e non oltre il 9 aprile.
TORNA INDIETRO