giovedì, 2 febbraio 2023
Medinews
28 Settembre 2010

IL NUOVO PRESIDENTE ESC HA INIZIATO IL MANDATO 2010-2012: QUATTRO LE PRIORITA’

Il professor Michel Komajd, direttore dei Dipartimenti di Medicina e Chirurgia Cardiovascolare del Pitié Salpetriere Hospital di Parigi ed ex Presidente della Società Francese di Cardiologia, ha assunto dalla scorsa settimana le funzioni operative di nuovo Presidente della Società Europea di Cardiologia (ESC). La nomina era avvenuta formalmente già durante l’annuale Congresso ESC a Stoccolma il 1 ° settembre 2010. Il prof. Komajd, grande esperto di scompenso cardiaco, succede, nel consiglio dell’ESC, al presidente uscente, il professor Roberto Ferrari, mentre il nuovo presidente eletto ESC è il professor Panos Vardas. Quattro le priorità della nuova dirigenza: influenza internazionale, istruzione, ricerca (creando una fondazione ‘ad hoc’ per sfruttare al meglio la vasta rete di competenze all’interno dei membri dell’ESC), comunicazione e collaborazione, per raggiungere anche i soci impossibilitati a partecipare a congressi e conferenze.

Esc
TORNA INDIETRO