sabato, 28 gennaio 2023
Medinews
3 Novembre 2009

ICTUS: RISCHIO AUMENTA PER DONNE CHE SOFFRONO DI EMICRANIE CON AURA

Le donne giovani che soffrono di emicrania con aura, disturbo della visione che si verifica prima o durante l’attacco, hanno il doppio delle probabilità di subire un ictus. Il rischio è maggiore per le donne con meno di 45 anni, fumatrici o che assumono la pillola contraccettiva. Susan Haydon del Migraine Trust britannico commenta: “Le donne che soffrono di emicrania non devono però allarmarsi: il rischio effettivo di ictus associato con l’emicrania con aura è molto basso”. Aggiunge il dottor Tony Rudd della Stroke Association: “I consigli per evitare l’ictus restano quelli di sempre: uno stile di vita sano, attività fisica e pressione del sangue sotto controllo”. L’equipe composta da ricercatori americani, francesi e tedeschi ha raggiunto la sua conclusione passando in rassegna 9 studi tra i più recenti su questa associazione. Una vasta indagine condotta nel 2004 aveva in effetti scoperto che chi soffre di emicrania aveva un rischio raddoppiato di ictus, ma studi più recenti hanno chiarito che il rischio riguarda solo chi soffre anche di aura. Non sono stati trovati invece collegamenti tra emicranie e altre malattie cardiovascolari, come si legge sul British Medical Journal.

Agi
TORNA INDIETRO