venerdì, 3 febbraio 2023
Medinews
30 Marzo 2010

I TRAPIANTI DI CUORE HANNO MENO SUCCESSO NEI PAZIENTI POVERI O APPARTENENTI A MINORANZE

Nei pazienti con un reddito più basso o appartenenti a minoranze, i trapianti di cuore possono avere risultati a lungo termine meno positivi rispetto a quelli riscontrati nei pazienti bianchi o più ricchi, secondo quanto emerso da una nuova ricerca. Nello studio condotto su 520 adulti e bambini sottoposti a trapianto di cuore in uno dei quattro centri trapianti di Boston, Usa, tra il 1996 e il 2005, i ricercatori hanno scoperto che la probabilità di morire o di dover essere sottoposti a un nuovo trapianto nei cinque anni successivi era più alta per i pazienti provenienti dai quartieri più disagiati.

Agi
TORNA INDIETRO