mercoledì, 25 novembre 2020
Medinews
10 Marzo 2009

GB: ESITI SEMPRE PIU’ POSITIVI DOPO INTERVENTI AL CUORE

La sopravvivenza a 2 anni dopo gli interventi di angioplastica e by-pass è aumentata significativamente del 3 e 2% rispettivamente dal biennio 1995-1996 a quello 2003-2004. Accade in Gran Bretagna secondo la rilevazione dal team di Iain Squire della University of Leicester. Significativi anche i miglioramenti nei 2 anni successivi all’intervento di angioplastica liberi da eventi come l’infarto, con percentuale passata da 72 a 84%, mentre per il by-pass il valore è rimasto stabile al 95%.
Reuters – Heart
TORNA INDIETRO