mercoledì, 25 novembre 2020
Medinews
1 Agosto 2011

FUMO, OGNI ANNO 650 MILA MORTI IN EUROPA. LA UE STUDIA NUOVE PROPOSTE

Ogni anno oltre 650.000 persone nell’Unione Europea muoiono a causa del fumo. Per cercare di frenare gli effetti devastanti di tabacco e nicotina, la Commissione Europea sta pensando ad alcune proposte per convincere i fumatori a smettere e allontanare i giovani dal vizio: disegni e immagini shock sui pacchetti, nonché “paletti” per additivi e aromi dolci, fruttati, floreali, caramellati. Su questo ed altro si sono pronunciati 85 mila cittadini del vecchio continente, che hanno partecipato a una consultazione promossa dalla direzione generale per la salute e i consumatori della Commissione europea, in vista della revisione della direttiva sui prodotti del tabacco. “È evidente – si legge in una nota – la necessità di un’azione a livello globale, come testimoniano le risposte giunte da tutti i Paesi dell’UE e dai rappresentanti di industrie, associazioni, amministrazioni e organismi pubblici”. Lanciata in autunno, la consultazione chiedeva di esprimere un’opinione su misure quali l’obbligo di apporre sulle confezioni avvertenze sui rischi del fumo, il ricorso a imballaggi neutri o generici, la regolamentazione delle sostanze nocive e attraenti presenti nei prodotti del tabacco, la limitazione o il divieto della vendita su Internet e con distributori automatici.
TORNA INDIETRO