martedì, 24 novembre 2020
Medinews
19 Settembre 2011

FUMO: ITALIANI I MENO MOTIVATI A SMETTERE IN EUROPA

I fumatori italiani sono quelli meno motivati a smettere in Europa. E’ quanto emerge dal questionario iCoach, condotto su oltre 20.000 tabagisti ed ex tabagisti europei, da cui emerge che gli italiani fumano 127 sigarette a settimana, la media europea è di 126. I nostri connazionali fumatori, insieme agli spagnoli, sono all’ultimo posto nel Vecchio Continente quando si tratta di dire basta con le sigarette. In una scala di valori da uno a dieci, gli italiani si fermano a 2,95, fanalino di coda in Europa, contro i più motivati, i ciprioti (4,27), i lituani (4,26) e i belgi (4,23). Sulla possibilità che si possa smettere con relativa facilità, siamo i più pessimisti, con un valore di 2,04 contro la media di 2,68. Recentemente il commissario europeo per la Salute, John Dalli, ha varato la seconda fase della campagna anti-tabacco “Ex-smokers are unstoppable/Gli ex-fumatori sono irresistibili” della Commissione europea, annunciando che oltre 500.000 cittadini europei hanno già dato prova del loro sostegno all’iniziativa accedendo alle pagine dedicate sui social media. “Mi compiaccio della risposta ottenuta finora – ha dichiarato il commissario Dalli – Sono particolarmente lieto che oltre 500.000 fumatori di tutta Europa abbiano visitato le pagine della campagna sui social media e che dopo soli tre mesi oltre 20.000 fumatori stiano già utilizzando attivamente iCoach, il nostro strumento interattivo per smettere di fumare. Continueremo a lavorare sui messaggi che trasmettiamo per accertarci della loro forza, della loro capacita’ di rispondere alle esigenze dei giovani e del loro impatto”.
TORNA INDIETRO