mercoledì, 8 febbraio 2023
Medinews
23 Marzo 2010

FITOTERAPICI DA NON MESCOLARE CON FARMACI PER CUORE, SPECIE IN ANZIANI

Assumere integratori o altre formulazioni in commercio a base di ginkgo biloba, iperico e altri supplementi fitoterapici molto diffusi, potrebbe essere rischioso per i pazienti che già assumono farmaci per il cuore, specialmente se anziani. Secondo un’analisi recentemente pubblicata, alcuni rimedi a base di erbe potrebbero infatti potenziare l’effetto dei farmaci da prescrizione per le malattie cardiovascolari, o, al contrario, diminuirne l’efficacia.

Agi
TORNA INDIETRO