venerdì, 4 dicembre 2020
Medinews
23 Ottobre 2008

FIRMATO CONTRATTO DIRIGENTI NON MEDICI SSN

Roma, 17 ottobre – Oggi dopo i 55 giorni previsti per legge e il parere favorevole della Corte dei Conti “abbiamo stipulato definitivamente il contratto di lavoro 2006-2007, per la dirigenza non medica: sanitaria, tecnica, professionale, amministrativa della sanità pubblica, oltre 25.000 dirigenti in Italia. Il contratto stipulato prevede aumenti economici, per il biennio 2006/2007 pari al 4,85% delle retribuzioni in godimento al 31.12.2005, mediamente 221 euro mensili”. Lo annuncia Daniela Volpato segretario nazionale CISL FP. “Un accordo complessivamente positivo sotto il profilo economico – sottolinea Volpato – e per la possibilità di avviare ora una discussione più articolata ed organica su tutte le importanti materie normative che qualificano il lavoro dirigenziale nella sanità pubblica, e che conclude il percorso dei rinnovi contrattuali 2006-2007 della sanità”. In particolare il contratto prevede la possibilità di definire con la contrattazione decentrata l’articolazione dell’orario di lavoro “e alcuni punti innovativi che saranno oggetto della corda contrattuale: in particolare i nuovi sviluppi di carriera professionale dei dirigenti. L’aumento degli stipendi per i dirigenti non medici, insieme anche a quello degli oltre 110.000 medici che hanno stipulato il contratto questa mattina, potrà essere inserito già nelle buste paga del mese di ottobre insieme al pagamento dei relativi arretrati. Il nuovo contratto prevede anche l’inserimento a regime della dirigenza per le professioni sanitarie, quali l’infermiere ecc., prevedendo anche per queste professioni lo sviluppo di carriera fino alla dirigenza. Il risultato raggiunto questa mattina – conferma Volpato – è molto importante e auspichiamo che possa completarsi con i prossimi rinnovi contrattuali che sono purtroppo messi in discussione dal Governo a causa dell’insufficiente finanziamento nel disegno di legge della prossima finanziaria 2009 e per questa ragione abbiamo previsto un percorso di mobilitazione per tutti i lavoratori del pubblico impiego compresi i dirigenti del servizio sanitario nazionale”.


SIENEWS – numero 20 – 23 ottobre 2008
TORNA INDIETRO