lunedì, 15 luglio 2024
Medinews
1 Marzo 2011

FAZIO, 109 MALATTIE RARE IN PIÙ CLASSIFICATE NEI NUOVI LEA

“Aumentano le malattie rare incluse nei nuovi Lea. Sono 109 quelle in più classificate rispetto alle circa 500 del vecchio elenco”. E’ quanto ha annunciato il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, all’Istituto superiore di sanità di Roma in occasione della presentazione del progetto europeo Europlan. “Bisogna tener presente che di fatto molte malattie rare sono in cluster, quindi di fatto sono più di 109”, ha precisato il titolare del dicastero della salute. “Il fatto di avere la malattia rara codificata – ha aggiunto Fazio – consente di accedere a una serie di vantaggi nell’ambito del Servizio sanitario nazionale. Questi malati sono esenti da ticket dal momento in cui c’è il sospetto della malattia rara. Nei nuovi Lea abbiamo anche livelli differenziati di assistenza domiciliare integrata. Questo – sottolinea il ministro – è molto importante perché dovrebbe facilitare tutta una serie di assistenze domiciliari, che devono sempre più diventare uno degli elementi fondanti dell’assistenza del nostro Ssn e cioè spostare sul territorio i trattamenti di questi malati”.
TORNA INDIETRO