venerdì, 4 dicembre 2020
Medinews
1 Febbraio 2011

FARMACI: EMA COMPIE 16 ANNI, ECCO ‘ROAD MAP’ FINO A 2015

L’Ema pubblica la versione finale della sua ‘Road map to 2015’, in concomitanza con il suo 16esimo compleanno. Si tratta di una sorta di ‘mappa’ delle priorità dell’organismo Ue per i prossimi quattro anni, finalizzata a sviluppare ulteriormente il suo ruolo come ente regolatorio nel campo dei medicinali. Basandosi sui risultati ottenuti attraverso la versione precedente della ‘Road map’, che riguardava gli anni tra il 2005 e il 2010 – riporta un comunicato ufficiale – la nuova mappa propone tre priorità nelle azioni future dell’Ema nella protezione e nella promozione della salute umana e animale nell’Unione europea. Cioè: soddisfare i bisogni di salute pubblica stimolando lo sviluppo di farmaci in aree con bisogni terapeutici non soddisfatti, contro malattie dimenticate, rare e veterinarie; facilitare l’accesso ai medicinali affrontando l’alto tasso di abbandono dei trial durante il processo di sviluppo, rafforzando la valutazione del profilo rischio-beneficio di un prodotto e continuando a migliorare la qualità e la coerenza delle normative con i risultati della ricerca. Infine, ottimizzare l’uso sicuro e razionale dei farmaci attraverso l’implementazione di studi post-marketing e il miglioramento del processo decisionale, tenendo conto delle esperienze dei pazienti. La ‘Road map’ – precisa infine l’Ema – e’ stata elaborata in consultazione con i partner europei dell’Agenzia, le parti interessate, tra cui pazienti e medici, l’industria farmaceutica e il pubblico, per garantire un ampio consenso sul migliore approccio da adottare affinché l’Ema svolga al meglio il suo mandato di servizio pubblico per tutelare e promuovere la salute nell’Unione europea nei prossimi anni.
TORNA INDIETRO