Medinews
10 Dicembre 2013

EUROSTAT: IN UE IL CANCRO SECONDA CAUSA DI MORTE TRA GLI OVER 65

Con 1075 morti in media ogni 100mila abitanti i tumori rappresentano la seconda causa di morte della popolazione over 65 nei 28 Paesi UE. In cima a questa triste classifica troviamo le malattie circolatorie che provocano invece 1931 decessi. E’ quanto ha evidenziato un recente report elaborato dall’Istituto di statistica europeo Eurostat. Nel 2010 le neoplasie hanno ucciso il doppio degli uomini over 65 dell’UE, rispetto alle donne. Tra i 28 Stati dell’Unione la Bulgaria è il Paese con minor tasso di morti per cancro tra gli anziani, sia maschi (1069 in media ogni 100mila abitanti) che femmine (532). La maglia nera per gli uomini va, invece, all’Estonia (1937), seguono la Croazia (1933) e la Slovenia (1878). Per quanto riguarda le donne con più di 65 anni, il maggior numero medio di decessi per tumore è stato registrato in Danimarca (1053 ogni 100mila abitanti), Irlanda (966) e Slovenia (954). L’Italia si piazza in posizione intermedia tra i 28 Stati membri, con 1501 uomini anziani ogni 100mila abitanti deceduti nel 2010 e 745 donne.
TORNA INDIETRO