domenica, 29 novembre 2020
Medinews
10 Aprile 2012

EUROPREVENT 2012: A DUBLINO NUOVE LINEE GUIDA SULLA PREVENZIONE NELLA PRATICA CLINICA

Farmaci sempre più mirati ed efficaci e tecniche interventistiche all’avanguardia permettono di salvare sempre più vite. Ma il modo migliore per diminuire la mortalità da malattie cardiovascolari – patologie che in Europa ogni anno fanno più di 4,3 milioni di morti, rappresentando la principale causa globale di decesso – rimane “l’adozione diffusa di iniziative di prevenzione mediante interventi semplici, quali cessazione del fumo, perdita di peso, miglioramento della dieta ed esercizio fisico”. Lo ha sottolineato Ian Graham, co-presidente del Congresso EuroPRevent che si terrà dal 3 al 5 maggio 2012 al Centro Congressi di Dublino, in Irlanda. A EuroPRevent 2012 saranno presentati gli ultimi studi di prevenzione mediante interventi di modificazione degli stili di vita, assieme alle più avanzate ricerche su medicina dello sport, riabilitazione cardiaca, epidemiologia, politica sanitaria, scienza di base e traslazionale. Saranno annunciate le nuove linee guida europee sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari nella pratica clinica (versione 2012), frutto del lavoro di 50 coordinatori nazionali, rappresentanti dei vari Paesi europei. EuroPRevent, congresso al quale sono attesi quest’anno oltre 1.200 delegati, è organizzato dall’Associazione Europea di Prevenzione Cardiovascolare e Riabilitazione (EACPR), ente membro della Società Europea di Cardiologia (ESC).

Esc
TORNA INDIETRO