venerdì, 24 settembre 2021
Medinews
3 Dicembre 2009

EMBOLIZZAZIONE CON SFERE A RILASCIO DI DOXORUBICINA NEL TRATTAMENTO DEL CARCINOMA EPATICO

Lo studio randomizzato PRECISION V dimostra l’efficacia e la sicurezza del trattamento TACE associato a DC Bead, medicato, con doxorubicina

La chemioembolizzazione transarteriosa (TACE) migliora la sopravvivenza dei pazienti con carcinoma epatico in stadio intermedio. Il regime TACE più ampiamente accettato comprende la somministrazione di doxorubicina in emulsione oleosa seguita da TACE convenzionale (cTACE) con spugna di gelatina. Recentemente, sono state sviluppate sfere (marchio registrato DC-Bead) che rilasciano il farmaco per aumentare l’effetto in sede tumorale e ridurne la tossicità sistemica. Nello studio PRECISION V sono stati randomizzati 212 pazienti con cirrosi epatica Child-Pugh A/B e carcinoma di grandi dimensioni o multinodale, non resecabile, N0, M0, a TACE con DC-Bead a rilascio di doxorubicina o a cTACE preceduta da somministrazione di doxorubicina. I pazienti sono stati stratificati secondo lo stato Child-Pugh (A/B), performance status (ECOG 0/1), malattia bilobare (sì/no) e precedente trattamento curativo (sì/no). L’endpoint primario era la risposta tumorale (EASL) a 6 mesi dopo revisione indipendente, in cieco, di studi con risonanza magnetica. Il gruppo in trattamento con sfere medicate ha mostrato percentuali più alte di risposta completa, risposta oggettiva e controllo della malattia rispetto al gruppo cTACE (27% vs 22%, 52% vs 44% e 63% vs 52%, rispettivamente). L’ipotesi di superiorità non è stata raggiunta (p a una coda = 0.11), tuttavia i pazienti in classe Child-Pugh B, ECOG 1, malattia bilobare e recidiva mostrano un aumento significativo della risposta oggettiva (p = 0.038) rispetto a cTACE. DC Bead è stata associata a migliore tollerabilità, riduzione significativa della tossicità epatica grave (p < 0.001) e percentuale significativamente più bassa di effetti collaterali tipici della doxorubicina (p = 0.0001). Lo studio pubblicato nella rivista Cardiovascular and Interventional Radiology (leggi abstract originale) ha dimostrato che la TACE e DC Bead con doxorubicina è sicura ed efficace nel trattamento del carcinoma epatico e offre effetti benefici ai pazienti con malattia più avanzata.


Liver Cancer Newsgroup – Numero 12 – Dicembre 2009
TORNA INDIETRO