venerdì, 19 agosto 2022
Medinews
14 Aprile 2009

DRINK ENERGETICI SCONSIGLIATI A IPERTESI E CARDIOPATICI

Persone con ipertensione o malattia cardiaca dovrebbero evitare di bere drink energetici a base di caffeina, taurina, zuccheri, vitamine e altri integratori, da non confondere con i più blandi integratori salini per lo sport. I test hanno infatti mostrato che la media della frequenza cardiaca aumentava quasi dell’8% (7,8%) il primo giorno dell’assunzione di uno di questi drink e dell’11% il settimo giorno, la pressione del 7% in entrambe le misurazioni. Per James S. Kalus dell’Henry Ford Hospital di Detroit, che ha condotto la ricerca, “queste variazioni possono essere significative per pazienti con malattia cardiovascolare diagnosticata”.

Reuters
TORNA INDIETRO