lunedì, 30 novembre 2020
Medinews
24 Marzo 2009

DONNE CON DEPRESSIONE GRAVE PIU’ A RISCHIO DI MORTE IMPROVVISA

Una ricerca della Columbia University di New York pubblicata su Journal of American college of cardiology (Acc), ha trovato nelle donne un legame tra una condizione di depressione grave e un possibile aumento di rischio di morte cardiaca improvvisa. Sono stati analizzati i dati dall’indagine a lungo termine ‘Nurses health study’ condotta su 63.000 infermiere tra 1992 e 2004: nessuna delle volontarie aveva alcun sintomo di malattie cardiache all’avvio dei test ma l’8% soffriva di depressione severa. Al termine dei 12 anni dello studio le donne gravemente depresse hanno evidenziato rischi doppi rispetto alle volontarie sane di morte cardiaca improvvisa. Tale relazione era leggermente maggiore per le donne che facevano uso di antidepressivi. Per gli esperti ciò non significa che gli antidepressivi aumentano i rischi di morte cardiaca improvvisa di per sé – anche perchè questi medicinali non sono mai stati legati ad un incremento di battiti irregolari – ma forse che le donne più depresse fanno più ricorso ai farmaci.
Ansa
TORNA INDIETRO