Medinews
4 Dicembre 2015

Does Gleason score at initial diagnosis predict efficacy of abiraterone acetate therapy in patients with metastatic castration-resistant prostate cancer? An analysis of abiraterone acetate phase III trials

Background: The usefulness of Gleason score (< 8 or ≥ 8) at initial diagnosis as a predictive marker of response to abiraterone acetate (AA) plus prednisone in patients with metastatic castration-resistant prostate cancer (mCRPC) was explored … (leggi tutto)

A differenza di qualche anno fa, oggi le opzioni terapeutiche nel carcinoma della prostata resistente alla castrazione sono varie. Tra gli altri, l’abiraterone in associazione al prednisone ha dimostrato efficacia sia dopo il fallimento di docetaxel che in pazienti non ancora trattati con chemioterapia. Non disponiamo tuttavia di fattori predittivi dell’efficacia del trattamento.
La pubblicazione di Fizazi e colleghi su Annals of Oncology ha analizzato l’interazione tra il Gleason score alla diagnosi e l’efficacia dell’abiraterone, sia post-docetaxel che pre-docetaxel, basandosi sulle casistiche inserite nei due studi randomizzati. I dati non evidenziano significative differenze nell’efficacia dell’abiraterone in base al Gleason. La ricerca dei fattori predittivi rimane aperta.
TORNA INDIETRO