venerdì, 30 luglio 2021
Medinews
18 Luglio 2011

CORSO DI STUDI PIÙ BREVE PER I FUTURI MEDICI

Il Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Mariastella Gelmini, ha annunciato l’apertura di un tavolo col Ministro della Salute Fazio per stabilire un’abbreviazione degli anni di studio per la Facoltà di Medicina. “Per valutare in maniera completa la proposta, – ha rilevato Amedeo Bianco, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici e degli Odontoiatri (Fnomceo) – bisognerebbe vedere cosa prevede, in particolare, se una riduzione degli anni del corso di Laurea oppure delle specializzazioni. Che vada messa mano sulla lunghezza delle specializzazioni non v’è dubbio”. “Per quanto riguarda la laurea – ha proseguito – bisogna garantire un bagaglio di conoscenze teoriche e pratiche che rispondano anche ai dettami europei e che consentano al medico, una volta laureato e fatto l’esame, di esercitare subito la sua professione. La flessibilità dei corsi di specializzazione – ha terminato Bianco – è un bene, ma con un paletto: che al termine degli studi il medico sia capace di fare le cose che gli sono richieste di fare”.
TORNA INDIETRO