lunedì, 29 novembre 2021
Medinews
24 Giugno 2013

COMMISSIONE SANITÀ DEL SENATO APPROVA INDAGINE SU SOSTENIBILITÀ DEL SSN

La Commissione Igiene e Sanità del Senato ha approvato l’indagine conoscitiva sulla “sostenibilità del servizio sanitario nazionale con particolare riferimento alla garanzia dei principi di universalità, solidarietà ed equità”. Dopo la Camera anche Palazzo Madama da così il proprio ok all’analisi che prevederà audizioni con tutti i soggetti istituzionali (Ministeri, Regioni, comuni AGENAS, Corte Dei Conti, Commissione Europea ecc), sindacati e rappresentanti delle categorie e degli Ordini, Università, cittadini assicurazioni e aziende sanitarie ma anche collegi professionali fino a Banca d’Italia, Farmindustria e AIFA. “La nostra è un’operazione culturale – ha affermato la senatrice Nerina Dirindin, relatrice insieme a Luigi D’Ambrosio Lettieri dell’Indagine -. L’obiettivo è mettere in luce i meriti e le pecche del nostro SSN. Il tema della sostenibilità deve essere affrontato in un’ottica multidimensionale, rigorosa e globale, non circoscritta ad aspetti parziali. Dal punto di vista strettamente economico – hanno aggiunto i due senatori -, il dibattito sulla sostenibilità del SSN è affrontato normalmente con riguardo alla compatibilità della dinamica della spesa sanitaria pubblica rispetto agli obiettivi di finanza pubblica, definiti anche a livello europeo. L’analisi è normalmente svolta con un orizzonte temporale di medio-lungo periodo, sulla base di modelli previsionali che incorporano parametri soprattutto demografici”. L’indagine conoscitiva dovrebbe concludersi entro il 30 settembre 2013.
TORNA INDIETRO