sabato, 28 gennaio 2023
Medinews
13 Ottobre 2009

COLESTEROLO: CONTROLLARLO MEGLIO RIDURREBBE SPESA SANITARIA DI 3 MLD DI EURO

Meno di un diabetico su tre si sottopone ai controlli dei valori del colesterolo e almeno un infartuato su due non viene monitorato sotto questo aspetto. Il 63% dei diabetici che si sottopongono a controllo presenta valori di colesterolo ‘cattivo’ (Ldl) superiori a 100, al di fuori quindi degli obiettivi terapeutici. A dirlo una ricerca effettuata sulle banche dati di 6 Asl, riferite a 2.165.000 persone, condotta dal gruppo di ricerca CLICON di Ravenna. Per le malattie cardiovascolari, che causano circa 230.000 morti l’anno in Italia, si spende almeno quanto una manovra finanziaria: quasi 22 miliardi di euro nel 2006, il 22,4% del fondo sanitario nazionale. E le analisi degli economisti dicono che si potrebbero risparmiare oltre 3 miliardi di euro già a partire dal 2010, con un attento controllo del colesterolo. I dati emergono dalla tavola rotonda ”Prevenzione del rischio cardiovascolare: spesa o investimento?” tenutasi nell’ambito del Festival della Salute svoltosi a Viareggio.

Asca
TORNA INDIETRO