lunedì, 26 luglio 2021
Medinews
21 Marzo 2011

CIMO: LAVORARE PER UN TESTO UNICO CONTRATTO MEDICI

“Attivarsi subito per arrivare a un testo unico dei contratti della Dirigenza medica e veterinaria”. E’ quanto ha richiesto il presidente nazionale Cimo-Asmd Riccardo Cassi, in una lettera inviata al ministro per la Pubblica Amministrazione ed Innovazione Renato Brunetta e al presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, per sollecitarli ad andare avanti il prima possibile su questo progetto. “La proposta avanzata dalla Cimo a fine agosto su questo tema – ha spiegato Cassi – aveva trovato, sia da parte del ministero che delle Regioni, accoglienza e condivisione. Sono però trascorsi oltre sei mesi senza che sia stata assunta alcuna iniziativa. L’esperienza quotidiana rende sempre più evidente la necessità di un’armonizzazione dei contratti che si sono sovrapposti dal 1996 a oggi, per dare certezza sulla normativa concretamente applicabile. La Cimo – ha concluso Cassi – chiede pertanto di attivarsi per iniziare un confronto all’Aran ed arrivare quanto prima ad un testo unico condiviso dalle parti”.
TORNA INDIETRO