Medinews
18 Febbraio 2013

CENSIS: QUASI 2 MILIONI DI ANZIANI RINUNCIANO A CURE E FARMACI

Niente cure e farmaci per circa due milioni di over 65 italiani. E’ quanto ha evidenziato un’indagine del Censis. La crisi economica costringe sempre più i nostri connazionali a risparmiare sulla salute. Quattro italiani su 10 che rinunciano alle prestazioni sanitarie appartengono a nuclei familiari con basso livello socio-economico (il 39,8%). “Si sta progressivamente erodendo la ricchezza delle famiglie italiane – ha spiegato la responsabile Welfare del Censis Ketty Vaccaro -, che hanno sempre meno possibilità di rispondere ai bisogni del loro “doppio carico” da sostenere. Da un lato i figli che non riescono a trovare lavoro, o che rientrano nel nucleo familiare perché precari, e dall’altro gli anziani. Gli italiani, insomma, anche quando non rinunciano a curarsi, hanno a disposizione sempre meno mezzi per farlo. Lo dimostra il fatto che uno su cinque, e il 20,8% degli anziani, fascia di popolazione che in generale è grande consumatrice di medicinali, ha anche ridotto l’acquisto di farmaci pagati direttamente di tasca propria”.
TORNA INDIETRO