giovedì, 26 novembre 2020
Medinews
28 Luglio 2009

CELLULE STAMINALI INDOTTE DA FIBROBLASTI PER RIPARARE I DANNI AL CUORE

Ricercatori della Mayo Clinic di Rochester in Minnesota hanno trovato il modo di riparare i danni causati da un infarto. Hanno utilizzato della cellule staminali indotte da cellule del tessuto connettivo: le cellule staminali pluripotenti indotte o iPS. “La novità sulle iPS apre la strada ad applicazioni traslazionali – spiega Andre Terzic, direttore del gruppo. – Con gli avanzamenti della ricerca sulla riprogrammazione nucleare, siamo stati in grado di indurre una modificazione del destino delle cellule adulte e personalizzare ‘on demand’ la medicina rigenerativa cardiovascolare.” Terzic e il suo team hanno riprogrammato i fibroblasti, che contribuiscono alla formazione di tessuto connettivo e delle cicatrici, in modo da renderli capaci di sviluppare nuovo tessuto muscolare cardiaco. Hanno trapiantato queste cellule ‘riprogrammate’ nel cuore danneggiato di topo e osservato che dopo quattro settimane si era fermata la progressione del danno cardiaco, si era ristabilita la capacità contrattile persa dopo l’infarto e si era formato nuovo tessuto nella sede del danno. Le cellule iPS non sono approvate per uso umano e sono ancora necessari molti anni di studi prima della loro introduzione ed applicazione sull’uomo.

Reuters – Circulation
TORNA INDIETRO