Medinews
17 Luglio 2012

CARDINALE: TAGLI ALLA SANITA’ DOLOROSI MA NECESSARI

“I provvedimenti del Governo sono necessari, dolorosi e improrogabili. Abbiamo cercato di mantenere equità sociale, soprattutto con il delegare alle Regioni il compito di individuare i posti letti da chiudere”. E’ quanto ha sottolineato il Sottosegretario alla Salute Adelfio Elio Cardinale, parlando della spending review. “Io credo che il cittadino debba essere rassicurato – ha affermato Cardinale -, perché i provvedimenti mantengono le caratteristiche del sistema sanitario nazionale senza diminuzione della qualità. Come ha ricordato recentemente il Presidente Monti, ci siamo allontanati dall’orlo dell’abisso ma dobbiamo fare dei sacrifici tutti insieme. Esistono per esempio una serie di primariati solo per attrarre simpatie politiche. Questi sprechi vanno immediatamente eliminati”. Per quanto la riduzione di 7 mila posti letto il Sottosegretario Cardinale afferma che “rimettere alle Regioni i tagli non è un declino di responsabilità, ma sono proprio gli enti locali a conoscere meglio la situazione dei singoli ospedali”.
TORNA INDIETRO