martedì, 1 dicembre 2020
Medinews
12 Luglio 2011

CALANO I RICOVERI OSPEDALIERI, IN UN ANNO -4,9%

Nel nostro Paese diminuiscono i ricoveri nelle strutture ospedaliere. Nell’anno 2010 le degenze sono state complessivamente 11.085.404, ovvero il 4,9% in meno rispetto all’anno precedente. E’ quanto ha evidenziato il Rapporto preliminare sull’attività di ricovero in Italia per l’anno 2010, elaborato dal Ministero della Salute. Le giornate di degenza risultano pari a circa 70,7 milioni e si riducono del 3,7%. Il tasso di ospedalizzazione del 2010, comprensivo delle varie tipologie di attività è stato circa 174,5 per 1.000 abitanti, in diminuzione rispetto al 184,4 per 1.000 abitanti del 2009 e al 193 per 1.000 del 2008. La riduzione più evidente si registra nel tasso di ospedalizzazione per acuti che passa, per il ricovero ordinario, da 124 per 1.000 abitanti nel 2009 a circa 120 per 1.000 abitanti nel 2010, e per il ricovero diurno, da circa 53 a 47 per 1.000. Le dimissioni con DRG chirurgico raggiungono circa il 41,5%, e confermano il trend di crescita rispetto agli anni precedenti; i ricoveri chirurgici eseguiti in day surgery costituiscono il 31,5% delle dimissioni con DRG chirurgico. La degenza media è sostanzialmente stabile da diversi anni e posizionata su 6,7 giorni.
TORNA INDIETRO