giovedì, 26 novembre 2020
Medinews
21 Dicembre 2010

BIOETICA: FAZIO, SENZA ARIA, NUTRIZIONE O IDRATAZIONE E’ EUTANASIA

Togliere i supporti vitali “come aria, nutrizione e idratazione vuol dire compiere eutanasia”. Lo ha detto il Ministro della Salute Ferruccio Fazio, intervenendo al Policlinico Gemelli di Roma al Congresso Nazionale della Società Italiana di Terapia Intensiva. “Se mancano i supporti vitali – ha precisato il Ministro – c’è eutanasia. E questo vale per tutti i malati di cancro e quelli in stato vegetativo persistente”. Secondo il ministro, la scelta spetta “al professionista che deve essere consapevole del proprio ruolo in situazioni molto difficili e deve prendere decisioni in tempi ristretti, considerando aspetti medici, etici, morali, giuridici e filosofici”. Per Fazio “nessun codice deontologico può fissare regole in questo campo, ogni caso è unico. Il medico è sempre pro-vita, è lui – conclude il ministro – che deve capire dove non c’è più spazio per la terapia”.
TORNA INDIETRO