sabato, 25 giugno 2022
Medinews
15 Maggio 2012

BALDUZZI: LA eHEALTH STRUMENTO UTILE AL SERVIZIO DEI CITTADINI

“L’eHealth consente di aiutare la cittadinanza nella messa in atto di comportamenti favorevoli alla propria salute e benessere, contribuendo a ridurre le disuguaglianze culturali e sociali. Sposta il focus dall’ospedale al territorio, rendendo possibile l’assistenza anche da località disagiate”. E’ quanto ha dichiarato il Ministro della Salute Renato Balduzzi durante la eHealth Conference 2012 che si è svolta a Copenaghen la scorsa settimana. “La “sanità elettronica” – ha sottolineato il Ministro – rappresenta un pilastro fondamentale del processo d’innovazione, nella cura e riabilitazione, in quanto consente al cittadino di portare con sé ovunque si trovi la propria storia clinica e di fruire conseguentemente di un’assistenza personalizzata. L’Italia ritiene importante una cooperazione strategica di alto livello – ha concluso Balduzzi – e intendiamo fornire un contributo importante nell’ambito dell’eHealth Network istituito in attuazione dell’articolo 14 della direttiva europea sull’assistenza sanitaria transfrontaliera”.
TORNA INDIETRO