lunedì, 30 novembre 2020
Medinews
25 Giugno 2012

BALDUZZI: IN ITALIA MANCA CONSAPEVOLEZZA DEL PROBLEMA AMIANTO

“Nel nostro Paese il problema dell’amianto non viene sufficientemente percepito come tale. Della gravità della situazione purtroppo si è consci soltanto nei luoghi e nelle famiglie toccati più direttamente dal problema”. E’ quanto ha dichiarato, durante un’intervista radiofonica, il Ministro della Salute Renato Balduzzi. “Manca una consapevolezza delle dimensioni nazionali del problema e sarebbe necessario imporre la questione amianto anche a livello internazionale. Gli interventi realizzati finora sono stati a macchia di leopardo – ha proseguito Balduzzi – per fare il punto abbiamo lanciato l’iniziativa di una seconda conferenza nazionale sull’amianto che si terrà nel mese di novembre a Venezia. E’ urgente la creazione di una rete della ricerca e delle azioni di sanità pubblica, per mettere in comune le informazioni e i risultati del lavoro di tanti ricercatori impegnati in questo settore”. “ Lo Stato farà la sua parte – ha detto il ministro – ma il numero dei siti è ingente e da sole le risorse pubbliche potrebbero non essere sufficienti per effettuare l’intera opera di bonifica”.
TORNA INDIETRO