giovedì, 18 agosto 2022
Medinews
28 Luglio 2009

ATTIVITÀ FISICA COSTANTE PREVIENE E FACILITA RECUPERO DA ICTUS

La persona che svolge un’attività fisica regolare prima di essere colpita da ictus recupera più velocemente. Ricercatori statunitensi affermano infatti che i pazienti più in forma mostrano disabilità meno gravi e guariscono più in fretta dopo un ictus, rispetto ai pazienti meno allenati. “Molti studi hanno osservato una riduzione del rischio di ictus con l’esercizio fisico, ma il nostro suggerisce un esito più favorevole dopo l’attacco nelle persone che esercitano un’attività fisica costante – spiega il dott. James Meschia della Mayo Clinic di Jacksonville in Florida. – Studi più ampi sono però necessari per convalidare i risultati”. I ricercatori di quattro centri statunitensi (Mayo Clinic di Jacksonville, Florida, e Rochester, Minnesota, Università della Florida e della Virginia) avevano raccolto i dati clinici di quasi 700 pazienti, arruolati nell’Ischemic Stroke Genetics Study che ha valutato i fattori di rischio dell’ictus.

Upi – Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychiatry
TORNA INDIETRO