domenica, 19 settembre 2021
Medinews
2 Marzo 2009

ANZIANI: SONNOLENZA SEGNALE DI AUMENTO DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE

Un’eccessiva sonnolenza durante il giorno in anziani ‘sani’ è un segnale da non trascurare e da riferire al medico in quanto potrebbe essere collegato ad un rischio relativo del 49% maggiore di decesso per causa cardiovascolare rispetto a chi non riferisce tale sonnolenza. E’ quanto afferma la Società Europea di Cardiologia (ESC) in base al principale risultato dello studio delle ‘tre città’ pubblicato su Stroke dall’American Heart Association. Il ‘Three City study’ è il più ampio e l’unico condotto in Europa sul legame tra sonnolenza diurna o ‘day time sleepiness’ (EDS) e mortalità nelle comunità residenziali di anziani. “In base ai risultati di questa ricerca – afferma Guy DeBacker della cardiologia dell’Università di Gent in Belgio ed ex coordinatore del comitato prevenzione dell’ESC – la semplice verifica se l’anziano soffre di sonnolenza durante il giorno, potrebbe far propendere per un aumento del follow-up di queste persone”.
Esc – Stroke
TORNA INDIETRO