venerdì, 3 febbraio 2023
Medinews
13 Ottobre 2009

ANTIDEPRESSIVI IN GRAVIDANZA METTONO A RISCHIO CUORE NASCITURI

Le donne che prendono antidepressivi in gravidanza potrebbero mettere a rischio di malattia cardiaca i loro nascituri. L’esposizione agli inibitori selettivi della serotonina (SSRI) causerebbe problemi in utero in alcuni casi, anche se solo l’1% delle gravidanze sembra essere interessato. I risultati, pubblicati sul British Medical Journal, indicano che il rischio è “molto basso” ma che dovrebbe essere discusso con le gestanti. Lars Henning Pedersen della Aarhus University in Danimarca, che ha condotto la ricerca, afferma che “il trattamento della depressione in gravidanza controbilancia i rischi del farmaco con quelli della stessa depressione”. Del resto, ammette di “aver analizzato solo una parte delle informazioni necessarie per prendere delle decisioni evidence-based”.

Reuters – BMJ
TORNA INDIETRO