domenica, 19 settembre 2021
Medinews
21 Luglio 2009

ANGINA RICORRENTE: CURARE ANCHE ANSIA E DEPRESSIONE DIMINUIREBBE ATTACCHI

Gli attacchi ricorrenti di angina in pazienti con ischemia miocardica sono più frequenti in chi soffre di ansia (quasi 5 volte di più) o depressione (3 volte di più) o è stato sottoposto a chirurgia coronarica (2 volte di più). Sono i principali dati di una ricerca condotta su quasi 200 pazienti tra il 2004 e il 2006. “I cardiologi americani sono concentrati quasi esclusivamente sulla riduzione dell’ischemia – commenta il direttore della ricerca Mark Sullivan, della University of Washington School of Medicine di Seattle, Usa – ma questo studio suggerisce che nei pazienti con angina frequente – cioè che subiscono attacchi giornalieri o settimanali – bisogna trattare anche depressione e ansia”.

Reuters – Circulation
TORNA INDIETRO